INFORMAZIONI PER VIVERE NEL MONDO ATTUALE
Sommario "Conoscere per vivere" Home page
Pagina scorciatoie
Sommario del sito

alert2.gif alert2.gif
(free JavaScripts provided by The JavaScript Source)

ventilatore

SUGGERIMENTI PER AFFRONTARE
IL CALORE ESTIVO

ventilatore

È arrivato il gran caldo, per meglio combatterlo suggeriamo di:

  • Assumere un supplemento di Potassio/Magnesio ogni giorno. In farmacia si trovano delle bustine (Trocà, Polase, MgKVis, ecc.) che si sciolgono in mezzo bicchiere d'acqua e creano una bevanda rinfrescante.
  • Utilizzare il monopiatto: solo il primo a mezzogiorno con verdure crude, solo il secondo alla sera con verdure crude.
  • Evitare la carne di maiale, anche salumi e insaccati.
  • Evitare i dolciumi da pasticceria, un gelato al giorno è tollerabile.
  • Evitare i succhi di frutta conservati, tendono ad acidificare l'organismo (dettagli).
  • Evitare il latte di soia, di riso, di mandorle, ecc. tendono ad acidificare l'organismo (dettagli).
  • Evitare i formaggi di vacca, sono molto più salutari quelli di capra o pecora. Il latte di mucca, infatti, contiene molte proteine. Se vi dicono di mangiarne per combattere l'osteoporosi, informatevi l'cliccando qui.
  • La frutta va mangiata da sola, evitare i succhi di frutta conservati perché acidificano i tessuti organici (dettagli).
  • Evitare la Coca-cola e bevande similari perché acidificano i tessuti organici (dettagli).
  • Molto meglio un bicchiere di acqua fresca con uno schizzo di succo di limone.
  • Non bere bevande ghiacciate.
  • Per darsi una rapida rinfrescata mettere mani e polsi sotto l'acqua corrente.
  • Se compaiono foruncoli o problemi sulla pelle ricordare il vecchio adagio "Bella pelle, belle budelle". Per questo la saggezza della nonna faceva prendere, a figli e nipoti, una purga a intervalli regolari, ai cambi di stagione e quando si andava in vacanza. Perché non riprendere questa sana abitudine? Per gli adulti due o tre fave di Fuca si rivelano spesso la soluzione ideale per tanti problemi della pelle. Per i bambini piccoli si usa la mannite, per il dosaggio chiedere consiglio al farmacista. Talvolta, nei bambini, l'intestino pulito risolve anche casi di febbriciattole che non se ne vogliono andare.
  • Attualmente vi sono più casi di quanto si potrebbe pensare in cui l'intestino non pulito causa un'infestazione di parassiti intestinali in adulti e bambini.
    Sintomi evidenti: prurito all'ano, digriginare i denti durante il sonno, nervosismo in persone altrimenti tranquille, desiderio di cibi carnei.
    Se si sospetta un parassitosi chiedere consiglio al medico o al farmacista. Ricordare che gli esami attuali per rilevare i parassiti (esame delle feci, scotch test, ecc.) non sono per nulla affidabili; quelli delle feci, ad esempio, andrebbero fatti subito dopo l'avacuazione. In caso contrario le uova si sciolgono dopo pochi minuti. Pertanto, se vi sono i sintomi cui sopra, è suggeribile pulire l'intestino e prendere un vermifugo adatto all'età.
    Vi sono stati dei casi in cui anche le crisi epilettiche dipendevano dai parassiti, per approfondire cliccate qui. I veterinari, infatti, in presenza di questo problema, provvedono immediatamente a somministrare un antiparassitario.


Sommario "Conoscere per vivere" Home page
Pagina scorciatoie
Sommario del sito

graffa.gif   graffa.gif



"www.viveremeglio.org"
Un sito dedicato all'uomo, il suo benessere e il suo destino.