PACE E LUCE
Sommario: Nella tua casa Sommario: Insieme Sommario: Religione cristiana

NELLA TUA CASA
Preghiere a Gesù Crocifisso

SIEDITI

Siediti ai bordi della aurora per te si leverà il sole.
Siediti ai bordi del torrente per te canterà l'usignolo.

Siediti ai bordi della notte per te scintilleranno le stelle.
Siediti ai bordi del silenzio DIO TI PARLERA'.

La tua preghiera non è un grido isolato o inascoltato in un deserto.
Tu preghi nel nome di Gesù e dai voce allo Spirito Santo che è in te.

La tua preghiera di figlio, rivolta a Dio che è Padre e ti ascolta.
La tua preghiera di famiglia in comunione con Maria e i Santi, con le persone care defunte, con tutta la chiesa e gli uomini nel mondo.

Sommario

**********************************************
************************

A GESÙ CROCIFISSO up.jpg

Pensieri (12) up.jpg

"Datemi una persona che mediti ogni giorno un quarto d'ora la passione di Gesù Cristo, ed io la metterò sugli altari prima che muoia".
(San Paolo della Croce.)

"Vale più una lacrima sparsa meditando Gesù Crocifisso che un anno di digiuno a pane ed acqua, ed un pellegrinaggio, a piedi scalzi, fino a Gerusalemme".
(Sant'Agostino.)

"L'ignoranza delle pene del Crocifisso è la causa della rovina dei cristiani".
(P. Baldassare)

"Per me altra filosofia più sublime non conosco all'infuori di questa: sapere Gesù Cristo Crocifisso... e meditare la passione di Gesù".
(San Bernardo)

Natura della devozione (12) up.jpg

Leggendo gli autorevoli pareri citati in precedenza è facile capire quanta e quale importanza possa avere la devozione a Gesù Crocifisso, essa è infatti quella che produce i maggiori frutti spirituali. Questa devozione si articola su tre oggetti di meditazione:

1) il corpo straziato di Gesù Crocifisso;
2) gli strumenti che contribuirono a far soffrire il suo corpo divino, come: i flagelli, le spine, la croce, i chiodi, ecc.;
3) l'ardente carità che spinse il divin Redentore ad assoggettarsi a questi strazi per nostro benefizio.

Il corpo straziato e gli strumenti che così impietosamente lo ridussero costituiscono l'oggetto materiale del culto; la carità del Redentore ne costituisce invece l'oggetto spirituale. Perciò la devozione al Crocifisso consiste nell'adorare il suo corpo straziato; nel soffermarsi tristemente sugli strumenti della sua condanna; nel meditare i dolori della sua passione e morte; nel ringraziare il Crocifisso di aver tanto sofferto per amor nostro.

Preghiera a Gesù crocifisso (11) up.jpg

Eccomi, o mio amato e buon Gesù, che alla tua santissima presenza prostrato.

Ti prego con il fervore più vivo di stampare nel mio cuore sentimenti di fede, di speranza, di carità, di dolore dei miei peccati e di proponimento di non più offenderTi, mentre io con tutto l'amore e la compassione vado considerando le tue cinque Piaghe, cominciando da ciò che disse di Te, o Gesù mio, il santo profeta Davide: "Hanno trapassato le mie mani e i miei piedi, hanno contato tutte le mie ossa".

Davanti al Crocifisso (33)
(di San Barnaba)
up.jpg

"Se starò davanti al Crocifisso imparerò io per primo tutto ciò che vorrò poi insegnare agli altri" (Lettera 3°).

"Sei tu discepola del Crocifisso? Porta la croce, digiuna e lavora, prega intensamente, impiega il tuo tempo nell'aiutare il prossimo" (Sermone 1° Comandamento).

"Ragionate familiarmente come con un amico, e discorrete delle vostre cose davanti al Crocifisso, e consigliatevi con Lui per qualunque cosa; spirituale o materiale, per voi o per gli altri, a lungo se avete tempo, brevemente se siete in premura" (Lettera 3°).

Coroncina alle 5 Piaghe (3) up.jpg

Deus, in adjutorium meum intende: Domine, ad adjuvandum me festina. Gloria Patri, ecc.

Prima piaga:
Crocifisso mio Gesù, adoro devotamente la dolorosa piaga del vostro piede sinistro. Deh! per quel dolore che in esso sentiste, e per quel sangue che da quel piede versaste, concedetemi la grazia di fuggire l'occasione del peccato e di non camminare per la via dell'iniquità che conduce alla perdizione.
Cinque Gloria, un'Ave Maria.

Seconda piaga:
Crocifisso mio Gesù, adoro devotamente la dolorosa Piaga del vostro piede destro. Deh! per quel dolore che in esso sentiste, e per quel sangue che da quel piede versaste, concedetemi la grazia di camminare costantemente nella via delle virtù cristiane fino all'ingresso del Paradiso.
Cinque Gloria, un'Ave Maria.

Terza piaga:
Crocifisso mio Gesù, adoro devotamente la dolorosa Piaga della vostra mano sinistra. Deh! per quel dolore che in essa sentiste, e per quel sangue che da essa versaste, non permettetemi che io mi trovi alla sinistra coi reprobi il giorno dell'universale giudizio.
Cinque Gloria, un'Ave Maria.

Quarta piaga:
Crocifisso mio Gesù, adoro devotamente la dolorosa Piaga della vostra mano destra. Deh! per quel dolore che in essa sentiste, e per quel sangue che da essa versaste, benedite l'anima mia e conducetela al vostro Regno.
Gloria, un'Ave Maria.

Quinta piaga:
Crocifisso mio Gesù, adoro devotamente la Piaga del vostro Costato. Deh! per quel sangue che da essa versaste accendete nel mio cuore il fuoco dell'amor vostro e datemi la grazia di proseguire ad amarvi per tutta l'eternità.
Cinque Gloria, un'Ave Maria.

Orazione a Maria addolorata (3) up.jpg

Afflitta Madre! O cuore verginale tutto immerso nelle piaghe del vostro Figlio, gradite questa breve memoria delle sue pene in unione del vostro dolore. Presentate a Gesù questo piccolo ossequio, ed avvalorate le nostre preghiere con la vostra materna intercessione.
Tre Ave Maria.

AL SACRO CUORE DI GESÙ up.jpg

"Il Cuore di Gesù è aperto per riceverci, sia egli il nostro rifugio in tutti i nostri pericoli".
(P. L. Dehon (10))

"Adoriamo il Cuore di Cristo ferito per i nostri peccati".
(Liturgia (5))

Natura della devozione (4) up.jpg

Questa devozione segue, anzi si può dire una sola con quella del SS. Sacramento. L'Eucarestia è quasi il trono ove trovasi vivo, vero e palpitante il Cuore di Gesù, raggiante di luce, tutto acceso dalle fiamme di una immensa carità, quale lo vide Santa Margherita M. Alacoque.

"L'esperienza, posso dire quotidiana, mi mostra quanto sia provvidenziale questa devozione. La veggo, la tocco con mano nelle Parrocchie, specie in occasione di Visite Pastorali; e dove trovo fiorente la devozione al S Cuore, ivi trovo pure frutti ubertosi di vita cristiana".

Così scriveva l'Eminente Porporato Cardinal Ferrari di santa memoria. Una testimonianza così aperta e autorevole servirà meglio d'ogni parola a raccomandare questa devozione che è antica quanto la Chiesa.

Chi potrebbe dubitare che il discepolo prediletto, riposando dopo l'ultima cena sul petto di Gesù, non sia stato il primo confidente di questa santa devozione, non abbia attinto per primo, nel celeste focolare della carità divina, il sacro fuoco col quale infiammò tutti i cuori della Chiesa nascente?

Chi può dubitare della devozione di San Bernardo, quando lo si sente esclamare: Ah! Quanto è buono abitare nel Cuore di Gesù! Potessi dimorare in esso tutti i giorni della mia vita! Quel Cuore fu squarciato perchè noi potessimo trovarvi un asilo. Oh amabile piaga, scrive S. Bonaventura, di qual dolcezza celeste è inebbriata l'anima che per voi s'unisce al Cuore di Gesù! Mi mancano le parole per esprimerla: felice chi ha un cuore per provarla!

Quanto è buono il Signore! dice a sua volta S. Francesco di Sales, quanto è amabile il suo Cuore! Restiamo là, in quell'asilo! e quel Cuore vivrà sempre nel nostro!

La pietà e la natura sono d'accordo per presentarci la devozione al Sacro Cuore, come la più solida e la più santa delle devozioni.
(Mons. Dupanloup)

PROMESSE fatte dal divin Salvatore a Santa Margherita Maria Alacoque in favore di quelli che s'impegneranno a far onorare il suo Sacratissimo Cuore.

1. Concederò loro tutte le grazie necessarie al loro stato.
2. Metterò e conserverò la pace nelle loro famiglie.
3. Li consolerò in tutte le loro afflizioni.
4. Sarò il loro rifugio in vita e specialmente in punto di morte.
5. Spargerò copiose benedizioni sopra tutte le loro intraprese.
6. I peccatori avranno nel mio Cuore la sorgente e l'oceano infinito della misericordia.

7. I tiepidi diverranno fervorosi.
8. I fervidi giungeranno in breve a grande perfezione.
9. Benedirò le case dove sarà esposta e onorata l'immagine del mio Cuore.
10. Darò ai sacerdoti la forza di commuovere i cuori più induriti.
11. Il nome di coloro che propagheranno questa devozione sarà scritto nel mio Cuore e non verrà cancellato giammai.
12. Nell'eccesso della misericordia del mio amore onnipotente, accorderò a tutti quelli che si comunicano nel primo venerdì d'ogni mese (per nove mesi consecutivi), la grazia del pentimento finale affinché non muoiano nella mia disgrazia, né senza ricevere i Sacramenti; e il mio Cuore in quell'ora estrema sarà il loro asilo sicuro.

A S. Margherita Alacoque (4) up.jpg

O Santa Margherita, voi che foste da Dio prescelta a far conoscere agli uomini i tesori di amore e di grazie del Cuore amabilissimo di Gesù.

Deh! otteneteci da quel Cuore divino il dono di quelle sublimi virtù per le quali voi foste tanto da Lui prediletta.

Intercedeteci, o cara Santa, una profonda umiltà, una fede viva, e una carità ardente così che apprezzando convenientemente il dono che Gesù ha voluto farci del suo Cuore santissimo.

In ogni nostra avversità o dubbiezza, tentazione o pericolo di peccare, ci rifugiamo con filiale abbandono in quel sacrario augustissimo per attingervi il rimedio a tutti i nostri mali; onde vivendo e operando unicamente in Lui e per Lui, siam fatti degni di venire un giorno in Paradiso a lodarlo e glorificarlo con voi per tutta l'eternità.
Così sia.

Offerta al Cuore di Gesù (10) up.jpg

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del cuore immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno, in riparazione dei peccati e per la salvezza di tutti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.
Amen.

Consacrazione personale al Sacro Cuore di Gesù (4) up.jpg

O Gesù, noi sappiamo che Tu sei stato soave e che hai offerto il tuo Cuore per noi. Esso è incoronato dalle spine e dai nostri peccati. Noi sappiamo che Tu preghi anche oggi affinché noi non ci perdiamo.

Gesù, ricordati di noi quando cadremo nel peccato. Per mezzo del tuo Cuore santissimo fa che tutti noi uomini ci amiamo.

Sparisca l'odio tra gli uomini. Mostraci il tuo amore. Noi tutti Ti amiamo e desideriamo che Tu ci protegga col tuo Cuore di pastore da ogni peccato.

Entra in ogni cuore, Gesù! Bussa, bussa alla porta del nostro cuore. Sii paziente e perseverante. Noi siamo ancora chiusi, perché non abbiamo capito la tua Volontà.

Bussa continuamente. Fa, o buon Gesù, che Ti apriamo i nostri cuori almeno nel momento in cui ci ricorderemo della tua Passione sofferta per noi.
Amen.

Coroncina al Sacro Cuore (4) up.jpg

V. Deus, in adjutorium meum intende.
R. Domine, ad adjuvandum me festina.

Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et sempre et in saecula saeculorum. Amen.

I. Amorosissimo mio Gesù,
al riflettere sul vostro buon Cuore e vederlo tutto pietà e dolcezza pei peccatori, mi sento rallegrare il mio e colmar di fiducia d'essere da Voi bene accolta.

Ahimè! quanti peccati ho commesso! Ma ora qual Pietro e qual Maddalena dolente li piango e detesto, perchè sono offesa di Voi sommo Bene. Sì, sì, concedetemene il perdono; e che io abbia a morire, ve lo chiedo pel vostro buon Cuore, piuttosto che offendervi, e più non viva che per amarvi.
Si recitino un Pater e cinque Gloria e quindi si dica: Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch'io t'ami sempre più.

II. Benedico, Gesù mio,
l'umilissimo vostro Cuore e vi ringrazio, che nel darmelo per esemplare, non solo con forti premure mi eccitate a imitarlo, ma a costo pure di tante vostre umiliazioni, me ne additate e appianate la via. Folle che fui e ingrata! Ah! quanto traviai! Perdonatemi.

Non più superbia, ma con umil cuore tra le umiliazioni seguir voglio Voi, e conseguir pace e salute. Avvaloratemi Voi e benedirò in eterno il vostro Cuore.
Si recitino un Pater e cinque Gloria e quindi si dica: Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch'io t'ami sempre più.

III. Ammiro, Gesù mio,
il pazientissimo vostro Cuore, e Vi ringrazio di tanti meravigliosi esempi d'invitta sofferenza a noi lasciati. Mi dispiace davvero di esser spesso rimproverato a causa della mia insofferenza per ogni più piccola pena.

Ah! Gesù di pace, infondetemi nel cuore un fervido e costante amore alle tribolazioni, alle croci, alla mortificazione, alla penitenza, affinché seguendovi al Calvario, giunga con Voi alla gioia in Paradiso.
Si recitino un Pater e cinque Gloria e quindi si dica: Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch'io t'ami sempre più.

IV. Innanzi al mansuetissimo vostro Cuore, caro Gesù,
io m'inorridisco del mio sì diverso dal vostro. Purtroppo io ad un'ombra, ad un gesto, ad una parola in contrario m'inquieto e lamento.

Deh! perdonate i miei trasporti e datemi grazia d'imitare nell'avvenire in qualunque contrarietà la inalterabile vostra mansuetudine, e così godere perpetua e santa pace.
Si recitino un Pater e cinque Gloria e quindi si dica: Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch'io t'ami sempre più.

V. Si cantino pur lodi, o Gesù mio, al generosissimo vostro Cuore,
vincitore della morte e dell'inferno, che ben se le merita tutte. Io resto più che mai confusa al vedere il mio sì pusillanime, che teme di qualunque diceria e rispetto umano, ma non sarà più così.

Da Voi imploro si coraggiosa forza, che combattendo e vincendo in terra, trionfi poi lieta con Voi in Cielo.
Si recitino un Pater e cinque Gloria e quindi si dica: Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch'io t'ami sempre più.

Volgiamoci a Maria, consacrandoci a Lei, e confidando nel materno suo Cuore diciamole: Per gli alti pregi del vostro Cuore dolcissimo, impetratemi, o gran Madre di Dio e Madre mia Maria, vera e stabile devozione al Sacro Cuor di Gesù vostro Figliuolo; onde in esso racchiusa con i miei pensieri e affetti, adempia tutti i miei doveri, e con alacrità di cuore serva sempre, ma specialmente in questo giorno a Gesù.

V. Cor Jesu, flagrans amore nostri.
R. Inflamma cor nostrum amore tui.

Oremus up.jpg

Illo nos igne, quaesumus Domine, Spiritus Sanctus inflammet, quem Dominus noster Jesus Christus e penetralibus Cordis sui misit in terram, et voluit vehementer accendi. Qui tecum vivit et regnat in unitate ejusdem Spiritus Sancti Deus per omnia saeculorum.
Amen.

Litanie al Sacro Cuore (4) up.jpg

Signore, abbi pietà di noi.
Cristo, abbi pietà di noi.
Signore,abbi pietà di noi.
Gesù Cristo, ascoltaci.
Gesù Cristo, esaudiscici.

Padre celeste che sei Dio, abbi pietà di noi.
Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio, abbi...
Spirito Santo che sei Dio, abbi...
SS. Trinità, un solo Dio, abbi...

Cuore di Gesù, figlio dell'Eterno Padre, abbi...
Cuore di Gesù, formato dallo Spirito Santo nel seno di Maria, abbi...
Cuore di Gesù, unito sostanzialmente al Verbo di Dio, abbi...
Cuore di Gesù, di maestà infinita, abbi...
Cuore di Gesù, tempio santo di Dio, abbi...
Cuore di Gesù, tabernacolo dell'Altissimo, abbi...
Cuore di Gesù, casa di Dio e porta del cielo, abbi...
Cuore di Gesù, fornace ardente di carità, abbi...

Cuore di Gesù, ricettacolo della giustizia e dell'amore, abbi...
Cuore di Gesù, pieno di bontà e di amore, abbi...
Cuore di Gesù, abisso di tutte le virtù, abbi...
Cuore di Gesù, degnissimo di ogni lode, abbi...
Cuore di Gesù, Re e centro di tutti i cuori, abbi...
Cuore di Gesù, nel quale sono tutti i tesori della sapienza e della scienza, abbi...
Cuore di Gesù, nel quale abita tutta la pienezza della divinità, abbi...
Cuore di Gesù, nel quale il Padre ben si compiacque, abbi...

Cuore di Gesù, della cui pienezza tutti abbiamo partecipato, abbi...
Cuore di Gesù, desiderio dei colli eterni, abbi...
Cuore di Gesù, paziente e di molta misericordia, abbi...
Cuore di Gesù, ricco verso quanti ti invocano, abbi...
Cuore di Gesù, fonte di vita e di santità, abbi...
Cuore di Gesù, propiziatore per i nostri peccati, abbi...
Cuore di Gesù, saziato di obbrobri, abbi...
Cuore di Gesù, lacerato per le nostre scelleratezze, abbi...

Cuore di Gesù, trapassato dalla lancia, abbi...
Cuore di Gesù, fonte di ogni consolazione, abbi...
Cuore di Gesù, vita e risurrezione nostra, abbi...
Cuore di Gesù, pace e riconciliazione nostra, abbi...
Cuore di Gesù, vittima dei peccatori, abbi...
Cuore di Gesù, salute di quanti sperano in te, abbi...
Cuore di Gesù, speranza di quanti spirano in te, abbi...
Cuore di Gesù, delizia di tutti i Santi, abbi...

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, esaudiscici, o Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,perdonaci, o Signore.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

T. Gesù mite ed umile di cuore.
R. Fa il cuor nostro secondo il cuor tuo.

Giaculatorie al Sacro Cuore (4) up.jpg

1. Sia benedetto il sacratissimo Cuore Eucaristico di Gesù.
2. Tutto Per Voi, o Cuore sacratissimo di Gesù.
3. Sacro Cuore di Gesù, deh! che arrivi il vostro regno.
4. Dolce Cuor del mio Gesù, fa ch'io t'ami sempre più.
5. Lodato, adorato, amato e ringraziato sia ad ogni istante il Cuore Eucaristico di Gesù, in tutti i tabernacoli del mondo, sino alla consumazione dei secoli. Così sia.

6. O Gesù, vita eterna nel seno del Padre, vita delle anime fatte a vostra somiglianza, in nome del vostro amore, fate conoscere, rivelate il vostro Cuore.
7. Sacro Cuore di Gesù, credo al vostro amore per me.
8. S. Cuore di Gesù, confido in voi.
9. Gesù, mansueto ed umile di Cuore, rendete il mio cuore simile al vostro.
10. Sacratissimo Cuore di Gesù, proteggete le nostre famiglie.

11. Cuore Eucaristico di Gesù, fornace della divina carità, date al mondo la pace.
12. Cuore divino di Gesù, convertite i peccatori, salvate i moribondi, salvate le anime sante del Purgatorio.
13. Cuore Eucaristico di Gesù, accrescete in noi la fede, la speranza e la carità.
14. Cuor di Gesù, fonte di ogni purità, abbiate pietà di noi.
15. Cuor di Gesù, ardente di amore per noi, infiamma il cuor nostro di amore per te.

graffa.gifgraffa.gif

"Fa più rumore un albero che cade, che una foresta che cresce..."

Sommario: Nella tua casa Sommario: Insieme Sommario: Religione cristiana
www.viveremeglio.org
Un sito dedicato all'uomo, il suo benessere e il suo destino.