Religione Cristiana
Sommario "Religione Cristiana"
Home page

DEVOZIONI QUOTIDIANE

Tre Angioletti




PRESENTAZIONE

Voi conoscete il valore della preghiera: è un bene senza prezzo. Non lo trascurate mai (Sir Tomas Buxton).

La preghiera non ha bisogno della lingua ma del cuore. Senza il cuore la preghiera non ha alcun valore (M. K. Gandhi).

Da alcuni anni la Chiesa ha cambiato il modo di pregare ed alcune devozioni, care a coloro che le hanno imparate ed usate per tanti anni, sui moderni libri di preghiera non si trovano più.

Io penso che queste preghiere, utilizzate per tanti anni, siano meritevoli di comparire ancor oggi nei momenti in cui il devoto si ritira dal frastuono del mondo per consacrare qualche momento della sua vita a Dio.

Queste preghiere, utilizzate per tante generazioni, pur provenendo dalla tradizione semplice del popolo, sono ancora vive e portano con loro la carica di una fede viva che può certamente aiutare ad aprire il cuore al Signore.

UN PENSIERO DI MADRE TERESA ../up.jpg

Le nostre preghiere sono in prevalenza preghiere vocali; dovrebbero essere ardenti di parole provenienti dalla fornace di un cuore pieno d’amore. In queste preghiere parliamo a Dio con grande rispetto e fiducia. Pregate a mani giunte, occhi bassi e in alto i cuori, e le vostre preghiere diverranno come un sacrificio puro e santo offerto a Dio.

Non tirate per le lunghe o non correte troppo; non elevate la voce o bisbigliate, ma siate devoti; con grande dolcezza, con naturale semplicità, senza alcuna affettazione, offrite la vostra lode a Dio con tutto quanto il cuore e l’anima.

Dobbiamo capire il significato delle preghiere che recitiamo e sentire la dolcezza di ciascuna parola, perché queste preghiere siano di grande vantaggio; dobbiamo meditare a volte su di esse, e spesso, durante il giorno, trovare in esse il nostro riposo.


graffa.gif graffa.gif

IL RISVEGLIO ../up.jpg

Vi è in ciascuna delle nostre giornate un istante, un primo istante del giorno, in cui si rinasce alla vita: è quello del nostro risveglio. In quel momento, scrive il P. de Ravignail, Dio ci rende a noi stessi, ai nostri doveri, spesso alle nostre pene, ma anche a Lui ed alla nostra vocazione in questo mondo.

Il momento del risveglio è assai importante e troppo spesso lo impieghiamo male, lasciando così prendere alla propria anima una falsa direzione. Mille pensieri si presentano, mille futilità. Alle volte sono ricordi del giorno prima, talvolta opprimenti; altre sono preoccupazioni per la giornata che inizia, cose esteriori e materiali a cui potremo pensare più tardi.

Che cosa dobbiamo dunque fare nel momento del risveglio? Dobbiamo prendere l’abitudine di raccoglierci un momento, in silenzio, per offrire noi stessi a Dio, consacrargli i nostri pensieri ed il nostro cuore che Gli appartengono. Questi pensieri è Lui che ce li dona; questo cuore è Lui che lo fa battere; quest’ora, questo giorno, è Lui che ce li accorda. Perciò, appena svegliato, rivolgi la tua mente e il tuo cuore a Dio e fatti il segno della Croce dicendo "ln nome del Padre e del Figliolo e dello Spirito Santo. Così sia".

E poi parla al Signore, e digli dal profondo del tuo cuore: "Mio Dio, prendimi! Io mi offro per compiere la tua volontà! Ti offro le mia mani, la mia mente ed il mio cuore, usali come uno strumento della tua pace!".

"Signore, accettami come sono, con i miei difetti, con le mie mancanze, ma fammi diventare come Tu mi desideri" (Giovanni Paolo I).


graffa.gif graffa.gif

PREGARE AL MATTINO ../up.jpg

Fai il segno di Croce: "Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen".

Gloria al Padre

Sia gloria al Padre e al Figlio ed allo Spirito Santo, come era nel principio, e ora, e sempre nei secoli dei secoli. Amen.

Ti adoro

Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore; ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa notte. Ti offro tutte le azioni della mia giornata, fa’ che siano in accordo con la tua santa volontà e per la tua maggior gloria. Preservami dal peccato e da ogni male. La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.

Padre nostro

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non c’indurre in tentazione, ma liberaci dal male, poiché a Te appartengono il Regno, la Potenza e la Gloria nei secoli dei secoli. Amen.

Ave, o Maria

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te, Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

Offerta della giornata a Maria

O Maria, Madre del Verbo incarnato e Madre mia dolcissima, sono qui ai tuoi piedi mentre sorge un nuovo giorno, un altro grande dono del Signore. Depongo nelle tue mani e nel tuo Cuore tutto il mio essere. Io sarò tua nella volontà, nel pensiero, nel cuore, nel corpo. Tu forma in me con materna bontà in questo giorno, una vita nuova, la vita del tuo Gesù.

Previeni e accompagna, o Regina del Cielo, anche le mie piccole azioni, con la tua ispirazione materna, affinché ogni cosa sia pura e accetta al momento del Sacrificio santo e immacolato.

Rendimi santa, o Madre buona; santa come Gesù vuole, come il tuo Cuore mi chiede e ardentemente desidera. Amen.

Offerta al Cuore di Gesù

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del cuore immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno, in riparazione dei peccati e per la salvezza di tutti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre. Amen.

Per ottenere la pazienza

Ecco un altro giorno, o Signore. Io non conosco ancora cosa mi porterà, ma rendimi pronto, Signore, per qualsiasi cosa essa sia. Se dovrò affrontare difficoltà, aiutami a farlo con coraggio. Se dovrò stare seduto, aiutami a sedere tranquillamente. Se dovrò starmene sdraiato, fa’ in modo che lo faccia pazientemente.

Se non avrò nulla da fare, concedimi di pensare a Te e di sentirti vicino. Fa’ in modo che queste parole diventino una vissuta realtà e donami lo Spirito di Gesù. Amen.

Angelo di Dio

Angelo di Dio, che sei il mio custode. illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

Per concludere...

O Signore, concedimi in questo nuovo giorno, di accettare serenamente le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare quelle che posso, e la saggezza per poter distinguere le une dalle altre. Amen.


graffa.gif graffa.gif

PREGARE A MEZZOGIORNO ../up.jpg

Fai il segno di Croce: "Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen".

L’Angelo del Signore portò l’annuncio a Maria, che avrebbe concepito per opera dello Spirito Santo. Ave, o Maria...
Eccomi, sono la serva del Signore. Avvenga di me secondo la tua parola. Ave, o Maria...
Ed il Verbo si fece carne, e venne ad abitare tra noi. Ave, o Maria...
Prega per noi, santa madre di Dio. E saremo fatti degni delle promesse di Cristo.

Durante il tempo pasquale si dice:
Regina del Cielo, rallegrati, alleluia; perché tuo Figlio è risorto, alleluia.
E’ risorto come aveva predetto, alleluia; prega per noi il Signore, alleluia.
Godi e rallegrati. Vergine Maria, alleluia; Perché il Signore è veramente risorto, alleluia.

Donami, o Signore...

Donami, o Signore, una buona digestione ed anche qualcosa da digerire. Donami la salute del corpo, col buon umore necessario per mantenerla.
Donami, o Signore, un’anima santa, che faccia tesoro di quello che è buono e puro, affinché non si spaventi del peccato, ma trovi alla sua presenza la via per mettere di nuovo le cose a posto.
Donami un’anima che non conosca la noia, i brontolamenti, i sospiri e i lamenti, e non permettere che io mi crucci eccessivamente per quella cosa troppo invadente che si chiama: "Io".

Concedimi la grazia di comprendere uno scherzo, affinché conosca nella vita un po’ di gioia e possa farne parte anche ad altri. Così sia. (San Tommaso Moro).


graffa.gif graffa.gif

PREGARE ALLA SERA ../up.jpg

Fai il segno di Croce: "Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen".

Gloria al Padre

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, e ora, e sempre nei secoli dei secoli. Amen.

Padre nostro

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non c’indurre in tentazione, ma liberaci dal male, poiché a Te appartengono il Regno, la Potenza e la Gloria nei secoli dei secoli. Amen.

Ave, o Maria

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te, Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

Preghiera della sera

Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore; ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questo giorno.

Perdonami il male che oggi ho compiuto, e se qualche bene ho compiuto, accettalo. Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli. La tua Grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.

L’eterno riposo

L’eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua: riposino in pace. Amen.

Angelo di Dio

Angelo di Dio, che sei il mio custode. illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.


graffa.gif graffa.gif

PER CONCLUDERE LA GIORNATA ../up.jpg

O Signore, salvami dal male mentre sono sveglio e proteggimi mentre sono addormentato. Così da sveglio potrò camminare al tuo fianco e da addormentato riposare nella tua pace. Amen.

oppure:

Visita questa casa, o Signore, illuminala con la tua luce e liberala da ogni sorgente di male. Manda i tuoi santi Angeli ad abitare con noi così potremo riposare nella tua pace. Sia la tua benedizione sempre su di noi, attraverso Gesù Cristo nostro Signore. Amen.

Preghiera per un buon sonno

O Padre Celeste, concedimi un sonno che dia pace alla mia anima e ristoro al mio corpo.

Donami questa grazia, Ti prego. Mantienimi in quella pace perfetta che Tu hai promesso a coloro che tengono lo sguardo fisso su di Te. Donami il senso della Tua presenza, affinché nelle ore del silenzio io possa godere della rassicurante presenza del tuo amore; te lo chiedo attraverso Gesù Cristo, nostro Signore e Salvatore, e così sia.


graffa.gif graffa.gif

PRIMA DI ADDORMENTARSI ../up.jpg

Nel nome di Gesù che mi ha redento, in pace mi riposo e mi addormento.

L'esame di coscienza

Questo esame di coscienza, si basa sui 10 comandamenti che Dio ci ha dato e che tutti dovremmo seguire nel corso di ogni giornata della nostra vita.

Io sono il Signore Dio tuo:

  1. Non avrai altro Dio fuori che me. Ho pregato con fede mattino e sera? Ho dedicato un po’ del mio tempo a Dio mio Padre e Creatore? Ho letto un po’ di Vangelo?
  2. Non nominare il nome di Dio invano. Ho offeso con la bestemmia il Nome Santo di Dio? L’ho nominato senza rispetto?
  3. Ricordati dl santificare le feste. Sono andato a Messa alla domenica ed alle altre feste comandate? Ho cercato il perdono di Dio nella Confessione? Ho fatto dei sinceri propositi per una nuova vita? Mi sono accostato alla S. Comunione in grazia di Dio?
  4. Onora il padre e la madre. Ho trattato con rispetto i miei famigliari, specie gli anziani, i malati, i bimbi? Ho obbedito ai miei genitori e agli insegnanti?
  5. Non uccidere. Credo davvero che la mia vita e quella di ogni creatura appartiene solo a Dio Creatore e Padre? Ho rispettato la vita donata da Dio? Ho "ucciso" la reputazione di qualcuno con i miei pensieri o la mia parola?
  6. Non commettere atti impuri. Ho custodito puri i miei pensieri, parole ed azioni? La mia anima è in Grazia di Dio? Ho assistito a spettacoli scandalosi ed indecenti? Ho evitato che i miei figli vedessero spettacoli non adatti?
  7. Non rubare. Ho avuto rispetto della roba altri? E del loro tempo?
  8. Non dire falsa testimonianza. Ho detto delle bugie? Ho mantenuto la parola data? Ho avuto il coraggio di dimostrarmi cristiano?
  9. Non desiderare la donna d’altri. Ho permesso che nel mio cuore sorgessero dei desideri illeciti nei confronti di qualche persona? Ho scacciato i pensieri cattivi?
  10. Non desiderare la roba d’altri. Ho coltivato desideri di possesso per cose non mie? Ho permesso che la gelosia o l’invidia albergassero nel mio cuore? Ho saputo gioire del bene e del successo degli altri?

Atto di dolore

Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, e molto più perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. Propongo col tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonatemi.

O Gesù d’amore acceso, non vi avessi mai offeso, o mio caro e buon Gesù, con l’aiuto della vostra santa Grazia, non vi voglio offendere mai più, perché Vi amo sopra ogni cosa!


Atto di confidenza

In nome di Gesù che mi ha redento, in pace mi riposo e mi addormento.

Sommario "Religione Cristiana"
Sommario del sito

"www.viveremeglio.org"
Un sito dedicato all'uomo, il suo benessere e il suo destino.